FacebookTwitterLinkedInGoogle+

In seguito alla nascita della Cecoslovacchia come Stato indipendente, i cittadini chiesero l’introduzione di una moneta nazionale. Fu indispensabile creare tutto l’apparato burocratico e tecnico necessario allo scopo, e il 10 aprile 1919 ebbe luogo una riforma che decretò la nascita della nuova “koruna” di egual valore alla vecchia moneta dell’impero austro-ungarico. Così il 15 aprile 1919 la Corona cecoslovacca venne emessa per la prima volta, nelle banconote da 1, 5, 10, 20, 50 ,100, 500, 1.000 e 5000 Csk. Le monete furono coniate soltanto qualche anno dopo, a partire dal 1922. Le stampe furono commissionate a diverse tipografie, così come a vari artisti vennero affidate le decorazioni. Il celebre Alfons Mucha fu l’autore, ad esempio, delle prime banconote da 10, 20, 100 e 500 corone. La qualità della stampa era inizialmente piuttosto bassa e ciò rese possibile la contraffazione delle banconote, quasi immediatamente dopo la loro emissione.