FacebookTwitterLinkedInGoogle+

L’autore, Francesco Leoncini, ci presenta un volume in cui racconta la storia della Cecoslovacchia attraverso immagini. Con circa una sessantina di foto di impatto emotivo accompagnate da testi esplicativi e scritti dell’epoca, il libro ripercorre l’atmosfera di attesa e ricerca di cambiamento che caratterizzò la società cecoslovacca nei mesi tra gennaio e agosto del 1968. Non mancano poi il trauma dell’invasione e la cronologia degli eventi, il tutto interpretato con grande originalità. L’autore include un testo di Günter Grass che nel suo discorso tenuto in Brasile, all’indomani della fine dell’esperienza cecoslovacca, critica duramente le velleità rivoluzionarie dei movimenti di contestazione occidentali a fronte del concreto impegno per riforme di tipo socialista e democratico che era proprio degli esponenti della Primavera di Praga. Alcune delle immagini fanno parte del ricco repertorio fotografico di Rodrigo Pais che si recò a Praga tra l’aprile e il maggio di quell’anno.

Francesco Leoncini,
Dubček. Il socialismo della speranza. Immagini della Primavera cecoslovacca,
Editore Gangemi 2018,
pp. 80