FacebookTwitterLinkedInGoogle+

20 anni fa

Il summit, al quale parteciparono 18 mila persone provenienti da tutto il mondo, si tenne dal 26 al 29 settembre del 2000 presso il Palazzo dei Congressi di Praga. L’evento, molto criticato da parte dei no-global e altri attivisti, diede luogo a una grande protesta con manifestanti che giunsero a Praga da varie parti d’Europa. Il governo della Repubblica Ceca, in via precauzionale, organizzò la più imponente mobilitazione di polizia nella storia del Paese, con oltre 11.000 agenti. Tra gli attivisti, che avevano fatto sapere di voler bloccare l’uscita dal Palazzo dei Congressi e che chiedevano la soppressione di entrambi gli istituti finanziari, c’erano anche 1.500 no global italiani. Punti principali della protesta furono la critica al capitalismo e al debito pubblico dei paesi più poveri. Ad aprire il summit fu il discorso di Václav Havel in cui l’allora Presidente dichiarò che la soluzione del problema della povertà nel mondo deve essere considerato un compito comune di tutta l’umanità.