FacebookTwitterLinkedInGoogle+

Dal 21 marzo al 31 luglio
Kupka. Pioniere dell’astrazione

Una grande retrospettiva delle opere di František Kupka (1871-1957) è in programma sino a fine luglio al Grand Palais di Parigi, città dove il maestro ceco della pittura astratta visse buona parte della sua vita, nel quartiere di Puteaux, e dove è sepolto.
La mostra sarà trasferita poi in autunno al Palazzo Wallenstein di Praga e nel 2019 farà tappa a Helsinki. Un evento da non perdere per scoprire questo artista ceco, nato a Opočno, in Boemia orientale, e allievo dell’Accademia di Belle arti prima a Praga, poi a Vienna e a Parigi. Considerato insieme a Vasilij Kandinskij uno dei pionieri dell’arte astratta in Europa, Kupka è il pittore ceco più conosciuto del 20 secolo.

www.grandpalais.fr