FacebookTwitterLinkedInGoogle+

Le Primavere di Praga

64-le-primavere-di-praga

Riccardo Burgazzi è un giovane editore e autore milanese che ha vissuto per un periodo a Praga dove ha conseguito un Dottorato di ricerca in filologia mediolatina presso l’Università Carolina. In occasione del cinquantesimo anniversario della Primavera di Praga è uscito il suo secondo romanzo dal titolo, non casuale, “Le Primavere di Praga”. Si tratta di una storia scritta al femminile che racconta le vicende di Ludovica, una studiosa di letteratura e politica che torna a Praga dopo una quarantina di anni da quando ci aveva vissuto da giovane, alla ricerca di un vecchio amico. Le riflessioni, i ricordi e le impressioni della protagonista si focalizzano sulla capitale ceca, una città che oggi raccoglie expat da ogni parte d’Europa, attirati da lavori sicuri ma poco pagati tanto da riuscire a vivere autonomamente, ma non da raggiungere una tranquillità economica né tantomeno di ritornare nel proprio paese di origine. Quello di Burgazzi è un romanzo che racconta la sua visione, quella di una Praga dei nostri giorni in cui giovani italiani, e non, rimangono intrappolati in questa città “maledetta” diventandone le nuove “primavere”. 

Riccardo Burgazzi,

Le Primavere di Praga,

Prospero Editore: Milan 2018,

160 pp.