FacebookTwitterLinkedInGoogle+

La grande opera di Giuseppe Arcimboldo, di Aldo delle Rose

Lo scrittore Aldo delle Rose pubblica un nuovo volume dedicato alla figura di Giuseppe Arcimboldo, un artista che nei secoli ha conosciuto momenti alterni di notorietà e oblio. La sua riscoperta parte da una domanda piuttosto insolita: l’Arcimboldo era un alchimista? Egli era certamente un artista cosmopolita ed eclettico, visse la Milano del periodo tardo‑rinascimentale e la Praga misteriosa e affascinante dell’imperatore Rodolfo II. Nelle sue opere confluiscono nozioni di biologia, astrologia, astronomia, cabala, filosofia sufi, gnosticismo, cosmologia e, naturalmente, alchimia. La grande opera di Giuseppe Arcimboldo è un progetto imponente che si sviluppa lungo dieci dipinti nell’arco di una vita, al fine di immortalare quell’ideale a cui potersi dedicare completamente. Un volume completo che mette in risalto la vastità e la ricchezza del linguaggio artistico dell’Arcimboldo, nonostante la carenza di studi o approfondimenti. In questa opera l’autore traccia una vera e propria mappa di quella terra in parte incognita, che sono l’Arcimboldo e la sua vita, fornendo dati, riferimenti e modelli.

Aldo delle Rose
La grande opera di Giuseppe Arcimboldo
Jouvence: 2018
pp. 436

 

69-delle-rose-arcimboldo-1