FacebookTwitterLinkedInGoogle+

L’amore è per sempre: la vita di madre Adalberta Hasmandová, di Madre Inviolata Krupková

Il volume “L’amore è per sempre” racconta la storia di madre Adalberta Hasmandová nata nel 1941 a Huštěnovice, in una famiglia di agricoltori di otto figli. Sin da piccola Adalberta sentì il desiderio di dedicare la sua vita al Signore ed entrò in convento all’età di tredici anni. Erano gli anni della guerra e anche uno dei periodi più bui per la Cecoslovacchia. I comunisti,al potere dal 1948, cercarono di soggiogare completamente anche la Chiesa, e suor Adalberta fu tra i tanti religiosi e religiose arrestati. Fu detenuta nel 1952 per aver dato asilo ad un sacerdote sfuggito ad una retata e dovette scontare otto anni di carcere duro. Madre Adalberta venne eletta nel 1970 superiore generale del ramo cecoslovacco della Congregazione delle Suore di Misericordia di San Carlo Borromeo, portando uno spirito nuovo alla luce del Concilio. Sfidando i divieti del regime, accompagnò la vocazione religiosa di molte coraggio‑se giovani che furono costrette a percorrere clandestinamente il percorso di formazione religiosa. Morì nel 1988.

Madre Inviolata Krupková
Traduzione di Tiziana Menotti
L’amore è per sempre: la vita di madre Adalberta Hasmandová
Editore Itaca: 2018
pp. 120

68-amore-per-sempre-1