FacebookTwitterLinkedInGoogle+

Praga. In una fredda sera d’autunno, tre uomini siedono al tavolo di un café nel centro della città. Sono due scienziati: Dominik e Adam, e un esperto di sicurezza informatica, Roberto Boris. Dominik e Roberto sono intenti a giocare una partita a scacchi alla cieca, senza l’ausilio della scacchiera, e al tempo stesso tutti e tre discutono dell’affascinante e inquietante “Teoria dell’universo come simulazione”. Tra una mossa e l’altra vengono fuori concezioni scientifiche, speculazioni sulla tecnologia del futuro, questioni sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale e meditazioni filosofiche vecchie e nuove, con un finale poetico sul tema del libero arbitrio degli esseri umani. Il racconto è tratto da un romanzo inedito di Mauro Ruggiero affidato alla voce e all’interpretazione dell’attore, editore e regista italiano Claudio Carini da anni impegnato nella diffusione degli audiolibri e della lettura ad alta voce.

Mauro Ruggiero; Claudio Carini,
Una partita a scacchi e la teoria dell’universo simulato,
Recitar leggendo audiolibri, 2018,
Audioracconto, 25 min.