Praga e non solo

Il carcere di Pankrác, tra passato e presente

Realizzato alla fine dell’Ottocento, come una delle case di detenzione più all’avanguardia d’Europa, è ancora oggi un’importante istituzione nell’universo penale della Repubblica Ceca Il carcere di Pankrác, dal nome della zona che lo ospita, nel distretto di Praga 4, è stato costruito fra il...

Il lungofiume bello e abbandonato

Alla scoperta della zona di Praga 7 che si estende sull’ansa della Moldava Il ponte di Líbeň e il viadotto di Negrelli. Il complesso residenziale Marina e il mercato Holešovická tržnice. Il Cross e il Sasazu. Il porto fluviale. Le piccanti luci rosse dello...

Al via il MittelCinemaFest

Il grande cinema italiano torna anche quest’anno nella Repubblica Ceca, per un’ottava edizione in streaming all’insegna della qualità Con una selezione di undici film dell’attuale stagione cinematografica italiana, prende il via giovedì 26 novembre il MittelCinemaFest 2020, e Progetto Repubblica Ceca sarà, per l’ottavo...

La svolta boema di Einstein

Una rivoluzione universale – e personale – nella Praga di inizio Novecento Andava intabarrato e a passo spedito, come agitato da una frenesia, sotto le guglie di zinco, le prime finestre illuminate, e la Moldava che scorre lenta, immerso nella luce bluastra del mattino...

Ledárny Braník, dal ghiaccio alla polvere

Braník, quartiere noto per il suo birrificio, un tempo era famoso perché vi si teneva in fresco non la birra, ma il ghiaccio Il quartiere di Braník è sonnacchioso e si trova sulla riva destra della Vltava nel sud di Praga. È sospeso tra...

Nel 1420 si combatteva la battaglia di Vítkov

600 anni fa La collina di Vítkov offre oggi un panorama suggestivo di Praga ed è nota soprattutto per ospitare una delle statue equestri più grandi del mondo, quella del condottiero hussita Jan Žižka. Fu qui che il 14 luglio 1420 si svolse una...

Emil Hácha, traditore o patriota?

La tragica e controversa parabola del Presidente che decise di dire sì a Hitler Emil Hácha è uno dei personaggi più controversi e più tragici della storia di questo Paese. Traditore o patriota? Ripensando alla tragica parabola che lo ha consegnato alla storia, possiamo...

Jezeří, il fragile avamposto di un tempo che fu

Il castello della Boemia nord-occidentale inserito dall’associazione Europa Nostra nella lista dei sette monumenti più minacciati del Vecchio Continente Come un’eco lontana, senti il cigolare massacrante delle ruspe. E l’orizzonte è una pianura sventrata dalle macchine, torturata dall’andirivieni di camion stracolmi di lignite, e...

Il grande magazzino Kotva, la perla nera del Brutalismo

Prima della sua costruzione, il grande magazzino Kotva aveva già fatto parlare di sé, non abbandonando più le luci della ribalta Come molti edifici, il grande magazzino Kotva ha almeno una storia da raccontare. Nel centro di Praga non è certo l’unico a poterci...

Nel 1420 nasceva Giorgio di Poděbrady

600 anni fa Nato il 23 aprile dell’anno 1420, Giorgio di Podĕbrady è stato re di Boemia e a lui si deve la riorganizzazione dell’utraquismo, che fino a quel momento era agitato da lotte intestine, e l’avergli procurato il dovuto peso politico. Prese parte...